Iniziamo da qui

Web Developer.. A che serve?

Quando spiego agli altri il mio lavoro difficilmente parlo del web developer.. certo è più facile spiegare quello che faccio parlando di marketing e vendite online anche se tra me e Bezos c’è un oceano di differenze.. comunque spesso evito di entrare nel merito dello sviluppo web per un semplice motivo non mi piace farlo per gli altri!

Bene adesso che ho annientato ogni possibilità di collaborazione futura! ti spiego perché uno sviluppatore web oggi è fondamentale in ogni azienda.. anche se con internet bazzica poco.

Perchè uno sviluppatore web è fondamentale

Ogni azienda ha un’obiettivo ovvero quello di guadagnare e per ognuna di queste vale la regola fatturato – spese = profitto. profitto – tasse = guadagno (perdonatemi per i termini non da commercialista l’obiettivo è rendere l’idea)

In questo meccanismo il developer o sviluppatore è un elemento fondamentale in grado di analizzare i processi e di automatizzarli diminuendo i costi dell’azienda e, soprattutto, aumentandone la capacità di fatturato.

Figo vero? ti faccio un esempio personale

Web Developer per la gestione degli sms

Nell’anno 2019 un mio cliente ha speso circa 8200 euro in sms inviati (e li pagava pure una stupidata) bene dopo una breve analisi abbiamo stabilito che gli sms erano fondamentali e che dovevamo trovare un modo per abbattere il costo così da poterne inviare di più.

Da li è nato un progetto interno all’azienda che ha fatto si che il traffico degli sms fosse strutturato in modo migliore (dando anche la possibilità ai clienti di rispondere) e soprattutto meno costoso.

Il risultato? per l’anno 2020 è previsto un incremento del 22% degli sms inviati a fronte di una spesa di 900 euro (escludendo ovviamente la mia tariffa eh)

 

Che differenza c’è tra un programmatore e un web developer

Consideriamo intanto che se entrambi sanno fare il proprio mestiere l’unica differenza sta nella tecnologia da loro utilizzata. Certo un programmatore desktop può sfruttare le potenzialità di una periferica direttamente mentre il web developer passa sempre da un browser.. d’altro canto quando ai miei clienti definisco un’applicazione web utilizzo sempre queste Skill:

  • App per Windows/Mac
  • si rompe il pc? nessun problema
  • possibilità di utilizzo contemporaneo
  • nessun costo di aggiornamento
  • nessun costo di installazione
  • se c’è un problema lo risolviamo da remoto

Certo un’applicazione desktop potrebbe essere più sicura da attacchi ma allo stesso tempo un virus sul tuo pc potrebbe essere fatale per i dati mentre se usi un’applicazione web con un pc infetto non ci saranno problemi.

Insomma diciamo che sono di parte ma in linea di massima una preferenza tra online e offline c’è e sarà il programmatore o developer che avrai davanti a convincerti di una o l’altra!

 

Credo di aver parlato abbastanza.. ah dimenticavo.. i siti internet?? chi li fa?

Web developer fa i siti internet?

Spero per lui di no XD a parte gli scherzi.. mi è capitato di metter mano a WordPress e realizzare un sito internet ma il mio apporto di web developer entra realmente in gioco quando c’è da creare o modificare qualcosa. su internet tutto è possibile se sei un developer.. se invece fai siti internet preconfezionati allora il developer non ti serve e sei un po’ limitato (cosa che va bene per il 99% dei siti internet)

Buona giornata

Vincenzo